BANKSY, I NUOVI GRAFFITI A PARIGI

nuovi graffiti di Banksy a Parigi

Negli ultimi giorni sui muri di Parigi sono comparsi nuovi graffiti attribuiti a Banksy, probabilmente lo street artist più famoso al mondo. La notizia è stata data dal sito d’arte Artistikrezo. Il direttore, Nicolas Laugero Lasserre, aveva avuto notizia di un viaggio in Francia dell’Artista e ne aveva riconosciuto la mano in un murale che raffigura una ragazza mentre spruzza una tappezzeria. Questa opera, esposta nel 2009 nel Museo di Bristol, è nata per coprire una svastica. Il primo dei nuovi murales si trova vicino a un ex centro per migranti al confine settentrionale della città ed è comparso il 20 giugno, la Giornata mondiale del rifugiato. Secondo gli esperti Banksy avrebbe voluto criticare la politica del governo francese sull’immigrazione. Non tutti i murales parlano direttamente di migranti. Un’Opera per esempio è una reinterpretazione del famoso quadro “Napoleone che attraversa le Alpi“, dipinto nel 1801 da Jacques-Louis David.

In basso gli aggiornamenti con le fotografie ai murales di Parigi!