JUVENTUS CAMPIONE D’ITALIA

LA JUVENTUS VINCE IL SUO 34ESIMO SCUDETTO!

Nella serata di domenica è arrivato il punto che mancava alla Juventus per laurearsi nuovamente Campioni D’Italia. E i bianconeri lo hanno portato via da Roma pareggiando 0-0 e laureandosi campioni d’Italia per la settima volta di fila, la quarta della gestione Allegri. Per la Vecchia Signora è il sesto doblete campionato-coppa Italia, impresa mai riuscita a nessuno in Italia. L’ennesima dimostrazione di strapotenza nazionale della compagine di Agnelli. Purtroppo fuori dai confini il discorso cambia anche se l’eliminazione dalla Champions League col Real Madrid non era meritata.

la juventus e le polemiche

La Juve ha vinto e ha zittito chi dubita, chi critica e chi sospetta. La forza mentale e l’abitudine a certi traguardi ha dato ai bianconeri una marcia in più rispetto al Napoli spettacolare ma meno forte caratterialmente e senza i dovuti ricambi. Adesso è il momento di rinnovarsi gradualmente e senza paura. Lo spogliatoio decida a chi passare la leadership nel dopo Buffon, ma servono energie nuove in mezzo e in difesa. In attacco tutto ruota su Higuain se sarà ceduto o meno. Sulla mentalità la Juve sarà sempre un gradino sopra tutti gli avversari. In 38 partite di campionato non ci si nasconde, non si bara: i valori vengono a galla come l’olio. Vince sempre il più forte per rosa, testa, società e individualità. La Juve ha vinto perchè è stata la più forte. L’ad Marotta saprà come migliorare ancora di più l’organico visto che ci sarà una mini rivoluzione in estate. Ma il ciclo fantastico continuerà perchè questa Juve è davvero una corazzata.