PROBLEMI METRO A e B ROMA | CHIUSE FERMATE

Roma, metro A e B a Termini chiuse mezz’ora per una strana puzza di bruciato

Il forte odore di bruciato ha fatto scattare l’allarme il 25 aprile nella stazione Termini della metro A e B.  Dalle 15.30 è stato vietato ai passeggeri di prendere i convogli mentre i treni non hanno mai smesso di transitare senza fermarsi. Sul posto i pompieri dopo che il personale della Sicurezza aveva avvertito un forte odore di bruciato che proveniva dalle banchine delle due linee. Le fermate sono state riaperte ai passeggeri intorno alle 16,30. Non si regitrano feriti o intossicati.

GIOVEDI 26 APRILE NUOVO PROBLEMA METRO

Mattinata di disagi per i pendolari romani. “Il servizio della metro B è fortemente rallentato per verifiche tecniche nelle stazioni Colosseo/Circo Massimo. Bus sostitutivi nella tratta Basilica San Paolo e Castro Pretorio”, si legge sul sito dell’Atac.

La rabbia degli utenti, in attesa dei bus sostitutivi, non si fa attendere: “Se so fatti er ponte”, tuona una signora. “È da ieri che stanno succedendo cose strane”, gli fa eco un signore. Ieri, infatti, la stazione Termini è stata chiusa nel pomeriggio per una strana puzza di bruciato.

“Non si capisce cosa dobbiamo fare- aggiunge una mamma che sta accompagnando a scuola il bambino- nessuno ci riesce a dare informazioni”. “Sono due ore che sto in viaggio, riuscirò ad arrivare al lavoro?”, si chiede un ragazzo.